Fino a sabato l’alta pressione occuperà con insistenza il nostro Paese, garantendo condizioni meteo stabili: il sole avrà la meglio praticamente ovunque, ma assisteremo anche alla formazione di qualche nebbia mattutina e, purtroppo, a un progressivo deterioramento della qualità dell’aria, sensibile specialmente in Pianura Padana.

Inoltre questa massa d’aria risulta particolarmente mite, con temperature dal sapore primaverile. In questa parte centrale della settimana ci attendono quindi temperature massime ben al di sopra della norma, con valori che in alcune località si spingeranno anche di 8-10 °C oltre le medie stagionali. Anche le temperature in montagna saranno fin troppo miti: nei prossimi giorni lo zero termico si posizionerà a quote insolitamente alte, intorno ai 3400 metri, in particolare al Nord.

La situazione meteo comincerà a cambiare nel fine settimana quando, complice un primo indebolimento dell’alta pressione, sull’Italia arriveranno venti più freschi nord-orientali.

Previsioni meteo per giovedì 25 febbraio

La giornata di oggi sarà in prevalenza soleggiata. Nelle prime ore del giorno qualche locale nebbia su Pianura Padana e coste dell’Alto Adriatico, possibili anche sulla pianura laziale e Salento, ma il tutto in rapido dissolvimento.

Temperature massime con poche variazioni, sempre ben al di sopra della norma, quasi dappertutto comprese fra 15 e 20 gradi, con punte di 21-22 gradi.

Previsioni meteo per venerdì 26 febbraio

Domani cielo sereno o poco nuvoloso su tutta l’Italia. Nebbie e nubi basse localmente persistenti sulla Pianura Padana orientale.

Clima mite ovunque, con temperature diffusamente oltre le medie stagionali: punte fino ai 16-18 gradi, anche intorno ai 20 in Calabria e Sicilia. Primi lievi cali nelle massime al Nord. Venti deboli con tendenza a rinforzi sul Ligure e, a fine giornata, lungo le Alpi. Mari calmi o poco mossi.