Tra martedì 22 e mercoledì 23 dicembre il temporaneo ritorno dell’alta pressione garantirà condizioni meteo nel complesso stabili, anche se spesso con cielo nuvoloso e con il fastidio delle nebbie, specie nelle prime ore del giorno.

Secondo le proiezioni, per i giorni attorno a Natale si profila invece una decisa svolta meteo: l’alta pressione si ritirerà dall’Italia, lasciando libero il campo a una perturbazione proveniente dal Nord Atlantico e seguita da correnti gelide, che favoriranno un deciso calo delle temperature e il ritorno della neve a bassa quota.

Localizzazione e tempistiche delle nevicate rimangono al momento difficili da individuare, in considerazione dell’estrema complessità e dinamicità della situazione e dei giorni che ancora mancano all’evento: vi invitiamo quindi a seguire con attenzione i prossimi aggiornamenti.

Le previsioni meteo per martedì 22 dicembre

Schiarite sulle zone alpine. Più nuvole sul resto d’Italia, specialmente al Centro-nord, mentre non mancheranno momenti soleggiati al Centro-Sud.
Piogge e nevicate risulteranno praticamente assenti, fatta eccezione per qualche pioviggine in Sardegna e in Toscana.

Temperature massime stazionarie o in leggero aumento, in generale al di sopra delle medie stagionali.

Le previsioni meteo per mercoledì 23 dicembre

Sarà un'Antivigilia con tempo per lo più soleggiato lungo le coste del medio e basso versante adriatico, Basilicata e Sicilia. Nuvole sul resto d’Italia, con qualche pioviggine su Liguria, alta Toscana e Campania.

Temperature quasi invariate e sempre leggermente sopra la norma.