Dopo aver investito parte del Nord e della Sardegna nella giornata di ieri, oggi (giovedì 22 aprile) la perturbazione numero 9 di aprile influenzerà le condizioni meteo in buona parte dell'Italia. Le piogge interesseranno ancora il Nord-Est e l'Emilia, e coinvolgeranno anche il Centro-Sud: in alcune zone potranno risultare particolarmente insistenti, avvertono i meteorologi.

Per venerdì 23 aprile, poi, si profila l'arrivo di un altro sistema perturbato: nel mirino parte del Centro-Sud e le Isole, dove arriveranno ancora piogge, rovesci e temporali.

Le previsioni meteo per giovedì 22 aprile

Situazione meteo in miglioramento al Nord-Ovest, con prevalenza di sole. Tempo ancora instabile al Nord-Est, con brevi rovesci o temporali specialmente nel pomeriggio fra Emilia e Venezie. Tendenza a schiarite in Toscana. Nuvolosità più diffusa al Centro-Sud e sulle Isole, con le piogge che insisteranno soprattutto tra Lazio, Abruzzo, Molise, nord della Puglia, Basilicata e Campania.

Temperature minime in aumento quasi ovunque; valori massimi in lieve aumento al Nord-ovest e in Sardegna, altrove stabili o in lieve calo. Venti tesi di Scirocco sul Tirreno; i mari risulteranno molto mossi specialmente in prossimità delle Isole Maggiori.

Le previsioni meteo per venerdì 23 aprile

Domani ancora piogge, anche sotto forma di rovescio o temporale, soprattutto al Sud ma in maniera più localizzata anche sulle regioni del medio Adriatico e sulle Isole maggiori. Nel resto del Paese la situazione sarà migliore, con le schiarite più ampie al Nord e in Toscana.

Per quel che riguarda le temperature si prevede un leggero aumento delle massime al Centro-Nord, con valori in generale compresi tra 15 e 20 gradi e possibili punte leggermente superiori sulla Sicilia. Sarà una giornata ventilata al Centro-Sud, in particolare sul settore ionico dove soffierà lo Scirocco.