L'Italia sta facendo i conti con la prima intensa ondata di calore di questa estate 2021, con caldo afoso provocato dall'anticiclone nord-africano. Si prospetta una settimana bollente soprattutto al Sud e in Sicilia, dove le condizioni meteo resteranno stabili per tutta la settimana e la colonnina di mercurio potrà raggiungere diffusamente i 40 gradi, arrivando anche a superarli nelle zone più roventi.

Al Nord, invece, il caldo si attenuerà già a partire da lunedì 21 giugno, e nei giorni a seguire risulterà ben più contenuto, senza particolari eccessi, specialmente al Nord-Ovest. La stabilità atmosferica associata all’alta pressione sub-tropicale, infatti, lascerà ai margini le aree alpine e le pianure nord-occidentali, lambite dalle perturbazioni atlantiche in transito sull’Europa centrale, con un tempo di conseguenza più variabile e localmente instabile, e quindi con il rischio di temporali anche intensi.

Le previsioni meteo per lunedì 21 giugno

Cielo irregolarmente nuvoloso nelle aree alpine, prealpine e al Nord-Ovest: nel pomeriggio sviluppo di alcuni rovesci o temporali isolati, più probabili e diffusi nei settori montuosi occidentali. Nel resto del Paese tempo stabile e abbastanza soleggiato, ma con una nuvolosità variabile e irregolare in transito al Sud, sulle Isole e su parte delle regioni centrali.

Temperature massime in leggera flessione al Nord, in Toscana e in Sardegna, dove si attenua un poco l’intensa calura: qui non si dovrebbero superare i 33-34 gradi; in ulteriore lieve aumento al Sud e Sicilia e clima bollente, con il termometro in molti casi intorno alla soglia dei 40 gradi. Venti per lo più deboli meridionali o a regime di brezza. Mari in prevalenza calmi o poco mossi.

Le previsioni meteo per martedì 22 giugno

Su quasi tutte le regioni tempo in prevalenza soleggiato. Da segnalare il passaggio di nubi innocue all’estremo Sud e sulla Sicilia e modesti cumuli in sviluppo pomeridiano attorno ai rilievi del Nord-Est e nelle aree interne del Centro. Nuvolosità più consistente nel settore alpino centro-occidentale e sulla pianura piemontese dove il tempo resta instabile: tra pomeriggio e sera, brevi rovesci o isolati temporali.

Caldo contenuto al Nord-Ovest (non si dovrebbero superare i 29-30 gradi); moderato al Nord-Est e sulla Toscana; intenso nel resto del Paese, con valori generalmente superiori a 30 gradi.
Clima bollente al Sud e sulla Sicilia, con punte massime fino a 40-42 gradi, specie sull’Isola. Venti per lo più deboli meridionali o a regime di brezza. Mari in prevalenza calmi o poco mossi.