Al via la nuova settimana con una residua instabilità sulle regioni del Centro-Nord, dopo il passaggio della veloce ma intensa perturbazione di domenica (la n.4 del mese), mentre al Sud e sulla Sicilia si attenuerà il caldo anomalo dei giorni scorsi. Le ultime ore dell’estate astronomica trascorreranno con un tempo complessivamente buono o discreto e con un generale ridimensionamento termico, su valori più normali per il periodo. Ma l’ingresso ufficiale dell’autunno, atteso mercoledì 22 con l’equinozio alle 19.21 (ora italiana), mostra una tendenza del tempo a medio e lungo termine ancora molto incerta e con un basso grado di affidabilità. Una perturbazione (la n.5), proveniente dalla Penisola iberica e in lento spostamento verso est, potrebbe determinare un temporaneo e modesto peggioramento, tra mercoledì e giovedì, sulla Sardegna. Le temperature dovrebbero mantenersi inizialmente attorno alla norma o anche leggermente al di sotto al Nord.

Previsione meteo per lunedì 20 settembre

Lunedì  al Nord e al Centro condizioni di spiccata variabilità, con alternanza di annuvolamenti e schiarite: tra pomeriggio e sera aumenta il rischio per alcuni rovesci o isolati temporali su Alpi, Prealpi, entroterra ligure, Lombardia, Emilia Romagna, Veneto, nord della Toscana e delle Marche. Al Sud e sulle Isole tempo in prevalenza soleggiato, con annuvolamenti sparsi sul lato tirrenico e con tendenza a velature nella seconda parte della giornata, più dense sulla Sicilia.

Temperature massime in calo in Emilia Romagna e su quasi tutto il Centro-Sud, più sensibile sul medio Adriatico, all’estremo Sud e sulle Isole. Tra Calabria e Sicilia si potranno ancora superare i 30 gradi. Venti: moderati o tesi occidentali o di Maestrale su mari di ponente e Sardegna.

Previsione meteo per martedì 21 settembre

Martedì sulla maggior parte delle regioni prevalenza di tempo soleggiato, con cielo sereno o poco nuvoloso. All’estremo Sud e sulla Sicilia un po’ di nuvole di passaggio, più dense ed estese sull’isola. Sulla Sardegna nubi in aumento nella seconda parte del giorno. Nel pomeriggio sviluppo di cumuli attorno ai rilievi del Nord e della Penisola, con isolati e brevi acquazzoni non esclusi lungo la dorsale adriatica centrale.

Temperature: in ulteriore lieve calo su Calabria e Sicilia, generalmente prossimi alla norma. I valori massimi oscilleranno tra i 24-25 gradi del Nord fino a 31-32 gradi della Sicilia dove risulteranno ancora poco superiori alla media.