Il vortice depressionario collegato alla perturbazione numero 7 di aprile si allontana verso l’est europeo ma dietro di se lascerà un’atmosfera ancora instabile. Martedì 20 aprile sarà responsabile dello sviluppo di numerosi rovesci o temporali nell’estremo Nord-Est, sull’Appennino settentrionale e nelle zone interne del Centro-Sud. Mercoledì è attesa la parte avanzata della perturbazione numero 8 del mese, che nella parte centrale della settimana porterà nuvole e piogge sparse in molte regioni: mercoledì al Nord, Toscana e Sardegna, poi giovedì al Centro-Sud. Venerdì un’altra perturbazione (sarebbe la n. 9 di aprile) potrebbe portare altre piogge sulle regioni del Centro-Sud. In compenso le temperature nei prossimi giorni tenderanno a salire e ad allinearsi alle medie stagionali. Nel prossimo fine settimana poi è possibile che la situazione meteo diventi più stabile e soleggiata, caratterizzata anche da temperature oltre la norma.

Previsioni meteo per martedì 20 aprile

Martedì nuvolosità variabile sull’Italia con alternanza tra sole e momenti nuvolosi; schiarite più ampie e durature in Val Padana, coste adriatiche del Nord e coste del Centro-Sud. Al mattino possibili locali piogge sulla Calabria tirrenica. Nel pomeriggio aumenta l’instabilità e il rischio di piogge o temporali su Prealpi centro-orientali, Appennino settentrionale e zone interne del Centro-Sud; quota neve in rialzo sui rilievi, oltre 1500 metri.

Temperature in generale lieve aumento con massime pomeridiane vicine alle medie stagionali. Venti in prevalenza deboli, tendenti a disporsi da sud. Ancora un po’ mossi i mari del Sud; poco mossi i restanti bacini.

Previsioni meteo per mercoledì 21 aprile

Nubi in aumento al Nord, regioni centrali tirreniche, Umbria e Sardegna; qualche pioggia isolata in arrivo al Nord-Ovest, Sardegna e Toscana; rischio di rovesci o temporali tra Veneto e Friuli Venezia Giulia; neve sui rilievi alpini oltre 1600-1700 metri circa. Sul medio Adriatico, al Sud e in Sicilia cielo da poco a parzialmente nuvoloso.

Temperature minime per lo più in aumento. Temperature massime in lieve calo al Nordovest e Toscana, in ulteriore aumento al Sud e Isole con punte intorno a 20 gradi. Venti di Scirocco in moderato rinforzo sui mari di ponente con il mare tendente a diventare mosso.