Il mese di luglio esordisce con il sole e con il caldo, ma anche con uno stop all’intensa ondata di calore che ha investito pesantemente e a lungo le regioni del Sud. Nei prossimi giorni l’unica regione a mantenersi rovente sarà la Sicilia dove si potranno ancora superare i 35 gradi. A portare un minimo di sollievo ci pensano ora le correnti più temperate dell’Atlantico, che ridimensionano il quadro termico, ricollocandolo su valori più vicini alla norma. In seno a tali correnti si muovono alcune perturbazioni: una di queste (la n.5 di giugno), si trasferisce sull’Europa orientale, con gli ultimi strascichi nella giornata di venerdì sulle regioni nord-orientali. Un’altra, più attiva (la n.1 di luglio), attraverserà il Nord nel weekend, con un marcato peggioramento tra la fine di sabato e la domenica, associato a molti temporali, in qualche caso anche intensi. Ultime note di instabilità all’inizio della prossima settimana e poi nuova rimonta dell’alta pressione nord africana: da mercoledì 7 al via la seconda intensa ondata di calore dell’estate.

Previsioni meteo per venerdì 2 luglio

Venerdì sulle regioni peninsulari e sulle Isole tempo generalmente soleggiato, salvo temporanei annuvolamenti nel pomeriggio lungo la dorsale, associati a occasionali brevi acquazzoni nel settore appenninico tra Marche e Molise. Maggiore variabilità al Nord, con spazi soleggiati più ampi al Nordovest e tempo localmente instabile al Nordest. In mattinata isolati rovesci in pianura tra basso Veneto ed Emilia e nel Polesine; nel pomeriggio brevi temporali in sviluppo attorno ai rilievi del Triveneto e lungo l’Appennino settentrionale. Temperature massime in ulteriore calo all’estremo Sud: punte localmente oltre i 35 gradi sulla Sicilia; altrove valori compresi tra 28 e 34 °C.

Previsioni meteo per sabato 3 luglio

Sabato al Centrosud e sulle Isole tempo in prevalenza soleggiato: da segnalare lo sviluppo di cumuli nel pomeriggio lungo la dorsale appenninica e il passaggio di velature sulle regioni centrali. Al Nord cielo irregolarmente nuvoloso, con ancora un po’ di sole in mattinata al Nordest. Tra pomeriggio e sera primi rovesci o isolati temporali nel settore alpino centro-occidentale, occasionalmente anche in pianura sul Piemonte, in estensione nella notte a Lombardia e Nordest. Temperature senza grandi variazioni: valori per lo più compresi tra 28 e 33 gradi, con punte fino a 34-36 gradi su Sardegna e Sicilia. Aumenta l’afa al Nord.