La giornata di martedì 18 maggio si apre con condizioni meteo stabili in gran parte d'Italia, ma tra la seconda parte della giornata e mercoledì 19 maggio diverse regioni dovranno fare i conti con il transito di una nuova perturbazione, che stasera porterà rovesci e temporali al Nord per poi coinvolgere, nella giornata di mercoledì, anche parte del Centro.

L'afflusso di venti più freschi, intanto, determinerà un generale calo termico, mettendo fine al caldo anomalo registrato specialmente nelle regioni meridionali e spingendo le temperature anche al di sotto della norma.

Anche nei giorni successivi le condizioni meteo si profilano caratterizzate da una marcata variabilità a causa delle perturbazioni che continueranno a lambire la nostra Penisola.

Le previsioni meteo per martedì 18 maggio

Al mattino tempo bello ovunque. Nel pomeriggio nubi in aumento su Alpi e Venezie, con isolati rovesci e temporali su Trentino, Alto Adige, Friuli, e Alto Veneto; sempre in prevalenza bello nel resto d’Italia. In serata il peggioramento si estenderà anche su Lombardia Orientale, pianure e coste del Veneto, Venezia Giulia ed Emilia.
Temperature massime in diminuzione in gran parte d’Italia, con calo termico più marcato al Sud. Moderati venti occidentali sui mari di ponente, venti per lo più deboli altrove.

Le previsioni meteo per mercoledì 19 maggio

Il cielo sarà in prevalenza sereno al Nord-Ovest, all'estremo Sud e sulle Isole maggiori. Nel resto d’Italia si osserveranno più nuvole: al mattino piogge isolate su coste del Veneto, Friuli, Venezia Giulia, Emilia, Romagna, Marche, Umbria e zone interne della Toscana; al pomeriggio qualche rovescio su Alpi, Prealpi e Appennino.
Temperature massime in ulteriore calo, specie al Sud e nelle regioni adriatiche.