Condizioni meteo stabili e temperature in ulteriore aumento: anche nella giornata di venerdì 18 giugno l'alta pressione dominerà la scena, e l'Italia dovrà fare i conti con una massa d'aria molto calda in risalita dal Nord Africa. Aumenterà anche il disagio dell'afa, insistente soprattutto nelle regioni centro-meridionali.

L'apice del calore è previsto per il prossimo fine settimana, quando localmente supereremo la soglia dei 40 gradi, ma l'ondata di caldo potrebbe proseguire anche nei giorni successivi specialmente al Sud.

Le previsioni meteo per venerdì 18 giugno

Cielo parzialmente nuvoloso o velato al Centro-Nord, maggiori schiarite al Sud e sulle Isole. Possibili brevi e isolate piogge o temporali al mattino nel settore dell’alto Adriatico, nel pomeriggio sulle Alpi e sull’Appennino centro-meridionale.

Temperature massime stazionarie o in ulteriore aumento con valori fra 28 e 33 gradi e punte di 34-36 gradi accompagnate da afa al Centro-Nord. Ancora un po’ ventoso per Scirocco sui mari occidentali.

Le previsioni meteo per sabato 19 giugno

Tempo in generale soleggiato con qualche velatura passeggera. Nelle ore centrali del giorno aumento della nuvolosità sulle Alpi con possibile sviluppo di isolati e brevi rovesci o temporali specialmente nei settori occidentali e orientali.

Temperature in ulteriore aumento: massime per lo più comprese fra 29 e 35 gradi ma con punte anche superiori al Centro-Sud, fino a picchi vicini ai 40 gradi in Sardegna dove insistono i venti di Scirocco.