In questa parte finale della settimana si faranno sentire gli effetti del vasto vortice depressionario posizionato sull’Europa Centrale: le condizioni meteo saranno quindi caratterizzate da molta instabilità e temperature relativamente fresche. In particolare venerdì 16 luglio l’instabilità porterà temporali su gran parte del Centro-Nord; durante il fine settimana, invece, rovesci e temporali si concentreranno sul Centro-Sud, interrompendo una lunga fase siccitosa. Il clima in nel weekend si manterrà piuttosto fresco per il periodo con temperature in molte zone inferiori alle medie climatiche: in generale i valori non supereranno la soglia dei 30 gradi, con poche punte di 32-33 gradi.

Previsioni meteo per venerdì 16 luglio

Venerdì prevalenza di tempo bello all’estremo Sud. Nuvole sul resto d’Italia, anche se non mancheranno le temporanee schiarite: nel corso del giorno improvvisi rovesci e temporali su Alpi, Liguria, Venezie, Emilia, Romagna, regioni centrali, nord della Puglia e Sardegna Settentrionale. Temperature senza grandi variazioni: massime per lo più inferiori ai 30 gradi, con qualche punta al di sopra solo sulle regioni ioniche. Insiste il vento di Maestrale, con mari molto mossi in prossimità della Sardegna.

Previsioni meteo per sabato 17 luglio

Sabato giornata tra sole e nuvole al Nord, con brevi e isolati rovesci su Alpi e Appennino Settentrionale. Al Centro-Sud, invece, già dalla seconda parte della mattinata sarà possibile lo sviluppo di temporali sparsi che saranno meno probabili su alta Toscana, Puglia centro-meridionale adriatica, bassa Calabria, Sicilia meridionale e Sardegna occidentale. Le temperature torneranno ad aumentare in maniera sensibile al Nord, con valori massimi che torneranno intorno alle medie stagionali; altrove non si prevedono variazioni rilevanti.