Questa settimana di tempo instabile si chiude nel weekend del 12 e 13 giugno con il rinforzo dell'alta pressione, che si espanderà gradualmente sull'Italia portando condizioni meteo dal sapore decisamente più estivo, con tanto sole e temperature in aumento.

L'intensificazione del caldo si farà sentire soprattutto nella giornata di domenica, quando le zone più calde potranno superare in modo anche deciso la soglia dei 30 gradi. Farà caldo soprattutto al Centro-Nord e in Sardegna, ma anche al Sud registreremo valori estivi, per lo più compresi tra 26 e 30 gradi.

All'inizio della prossima settimana si attenua il caldo sul versante adriatico e in Pianura Padana: la tendenza meteo

Anche all'inizio della prossima settimana l'alta pressione proteggerà l'Italia, garantendo condizioni meteo stabili e tanto sole, ma il caldo si attenuerà leggermente. In particolare, le regioni del versante adriatico e la pianura padana sentiranno gli effetti di un nucleo instabile che sarà posizionato sui Balcani, e che influenzerà le temperature sull'Italia determinando l'afflusso di aria più fresca.

In particolare, lunedì 14 giugno le condizioni meteo saranno ancora stabili e il sole avrà la meglio praticamente ovunque. Faranno eccezione isolati e brevi temporali di calore che nel pomeriggio potranno coinvolgere le Alpi occidentali e l'Appennino.

Le temperature caleranno in Pianura Padana e su tutte le regioni che si affacciano sull'Adriatico, mentre altrove non subiranno variazioni di rilievo. Farà ancora caldo al Nord-Ovest e soprattutto sulle regioni tirreniche e nelle Isole maggiori.
Soffieranno venti moderati da Nord sul basso Adriatico e in Puglia, mentre la ventilazione sarà debole nel resto del Paese.

Una situazione simile dal punto di vista meteo si profila anche per la giornata di martedì. Nella seconda parte della settimana, poi, il caldo tornerà ad aumentare.