Nelle prossime ore la perturbazione numero 5 del mese di aprile comincerà ad allontanarsi verso est, favorendo così un graduale miglioramento del tempo. Nei prossimi due giorni, mercoledì e giovedì, non sono attese nuove perturbazioni, ma nonostante ciò, con l’Italia ai margini di un vasto vortice depressionario che occuperà l’Europa Orientale, non mancherà un po’ di instabilità, che si tradurrà in isolati e improvvisi acquazzoni, specie nelle ore centrali del giorno. Per venerdì è invece probabile l’arrivo di una perturbazione che, proveniente dal Nord Africa, causerà un nuovo peggioramento del tempo all’estremo Sud e Isole, con piogge anche di forte intensità in Sardegna.

Previsioni meteo per mercoledì 14 aprile

Mercoledì mattinata di bel tempo al Nord, medio versante tirrenico e Sardegna; nuvole altrove, ma in generale senza piogge. Nel pomeriggio nuvolosità in aumento in Liguria, Basso Piemonte, Alta Toscana e Sardegna: qualche pioggia sulla Liguria, con deboli nevicate sui rilievi oltre 1200-1500 metri. In serata qualche improvviso acquazzone sul Veneto. Temperature massime in calo al Nordovest, medio versante adriatico e regioni meridionali, in rialzo altrove.

Previsioni meteo per giovedì 15 aprile

Giovedì molte nuvole e piogge sparse, per lo più deboli, su Sicilia e Calabria Meridionale. Nel resto d’Italia alternanza tra sole e momenti nuvolosi: qualche piovasco su Alta Lombardia, Piemonte, Liguria e Veneto, con deboli nevicate sui rilievi oltre 600-800 metri. Temperature massime in calo al Nord, Calabria e Sicilia; stazionarie o in leggero aumento altrove.