La perturbazione numero 7 di maggio ha abbandonato l’Italia, ma ci lascerà comunque in eredità un’atmosfera instabile. Mercoledì e giovedì ci attendono quindi due giornate di parziale tregua, in cui però non mancheranno momenti nuvolosi e un po’ di piogge, soprattutto sotto forma di improvvisi acquazzoni e temporali, soprattutto al Nordest e nelle zone interne del Centro. L’aria fresca che segue la perturbazione, nel propagarsi a tutta la Penisola, causerà invece un diffuso calo delle temperature che, in molte zone, scenderanno al di sotto dei valori medi stagionali. Venerdì nuovo peggioramento del tempo per l’arrivo di un’altra perturbazione che poi farà sentire i suoi effetti anche nella giornata di sabato.

Previsioni meteo per oggi, mercoledì 12 maggio

Mercoledì prevalenza di bel tempo al Nordovest. Nel resto d’Italia alternanza tra sole e nuvole: qualche pioggia nel corso del giorno su Venezie, Dorsale Appenninica, Toscana, Marche e Calabria Tirrenica.

Temperature massime in rialzo al Nordovest, in diminuzione nel resto d’Italia, con un calo termico marcato soprattutto al Sud e medio versante adriatico. Ventoso, per venti occidentali, sui mari di ponente, che risulteranno in generale mossi o molto mossi.

Previsioni meteo per giovedì 13 maggio

Giovedì bel tempo all’estremo Sud. Tra sole e nuvole nel resto d’Italia: nel corso del giorno rovesci e temporali isolati su Venezie, Emilia, Liguria, Lombardia Orientale, Basso Piemonte, Appennino Centrale, coste marchigiane, Basso Lazio, Campania e Gargano. Temperature massime in rialzo al Nordest, in ulteriore leggero calo nelle regioni del medio e basso versante adriatico.