La settimana inizia con un’altra giornata di tempo molto instabile e ventoso nelle regioni centrali adriatiche, al Sud e in Sicilia, a causa del vortice di bassa pressione che poi abbandonerà la nostra Penisola. Per martedì infatti si conferma un miglioramento anche in queste regioni, con tempo stabile da nord a sud. Dopo questa breve tregua, l’arrivo previsto tra mercoledì e giovedì sull’Italia di un altro nucleo di aria fredda riporterà nubi e temporali soprattutto al Sud, molto vento ed un nuovo, brusco calo termico.

Previsioni meteo per lunedì 11 ottobre

Lunedì cielo sereno o poco nuvoloso al Nord e in Toscana, ma con nubi e qualche pioggia al mattino in Romagna. Nuvolosità sparsa con basso rischio di piogge su Sardegna, Sicilia meridionale e coste di Lazio e Campania. Nuvoloso o molto nuvoloso nel resto dell’Italia, con piogge al mattino su Marche, Umbria, Abruzzo, Molise, Foggiano e Calabria tirrenica; nel pomeriggio rovesci e qualche temporale insisteranno sul versante adriatico del Centro, in Puglia, Calabria e nord della Sicilia. In serata si attenua l’instabilità. Da segnalare le nevicate a inizio giornata sui monti abruzzesi dai 1500 metri. Temperature in generale calo nei valori minimi; massime in rialzo al Nord, in ulteriore calo al Sud e in Sicilia. Venti tesi settentrionali su medio e alto Adriatico, mar Tirreno e Sicilia.

Previsioni meteo per martedì 12 ottobre

Martedì cielo parzialmente nuvoloso in quasi tutta l’Italia, con nubi a tratti più compatte su Alpi orientali, Liguria, Nord-Est e regioni adriatiche; possibili deboli piogge su Liguria e Puglia centrale. Schiarite più ampie al Nord-Ovest, in Toscana e Lazio. Temperature massime in rialzo al Centro-sud, con valori però ancora inferiori alla norma. Venti moderati di Maestrale su Isole e mari meridionali.