Venerdì 11 giugno l'alta pressione resterà ancora ai margini dell'Italia, favorendo condizioni meteo instabili: di conseguenza si assisterà nuovamente allo sviluppo di numerosi temporali, più frequenti nelle ore pomeridiane sulle aree interne e montuose.

Nel corso del fine settimana, invece, si prospetta un graduale rinforzo dell’alta pressione che garantirà maggiore stabilità meteo, a parte ancora qualche residuo temporale sulle regioni meridionali nella giornata di sabato. Questa situazione sarà accompagnata da un’intensificazione del caldo con valori massimi oltre i 30 gradi e un po’ di afa al Nord.

Le previsioni meteo per venerdì 11 giugno

Al mattino un po’ di nuvole al Nord e sul basso Tirreno con isolati temporali in Lombardia e bassa Calabria; prevalenza di bel tempo nel resto del Paese. Nel corso della giornata aumento dell’instabilità con possibile sviluppo di rovesci e temporali sui rilievi del Nord, sulla pianura padana centro-orientale, nelle zone interne di Toscana, basso Lazio, regioni meridionali, Sardegna, Sicilia orientale, con locali sconfinamenti verso le coste liguri, tirreniche e ioniche. Temperature massime senza grandi variazioni, sempre nella media o leggermente sopra. Leggero Maestrale al Sud e in Sicilia.

Le previsioni meteo per sabato 12 giugno

Tempo più stabile e soleggiato al Centro-Nord e in Sardegna. Residua instabilità al Sud e in Sicilia con possibile sviluppo di rovesci e temporali a partire dalle zone interne, ma in parziale estensione anche alle coste tirreniche e ioniche, specialmente nelle ore centrali del giorno.
Temperature quasi ovunque in aumento con punte massime di 31-32 gradi. Venti a regime di brezza con locali rinforzi di Maestrale al Centro-Sud.