Il secondo fine settimana di maggio trascorrerà con condizioni meteo stabili in tutto il Paese e clima primaverile. L'Italia sarà infatti protetta dall'alta pressione, che fino a domenica garantirà prevalenza di bel tempo, anche se nella seconda parte del 9 maggio vedremo i primi segnali di cambiamento, avvisaglie dell'avvicinarsi di una nuova perturbazione.

In particolare, domenica 9 maggio le nuvole aumenteranno gradualmente al Nord-Ovest, e dal pomeriggio si potranno osservare piogge isolate sui settori occidentali dell'Arco alpino che dalla sera si estenderanno anche al nord di Piemonte e Lombardia.

La perturbazione farà sentire con più decisione i suoi effetti all'inizio della prossima settimana: mentre lunedì influenzerà le condizioni meteo soprattutto al Nord-Ovest, martedì coinvolgerà praticamente tutto il Centro-Nord e la Sardegna.

Il 10 maggio piogge sparse e localmente intense interesseranno tutto il Nord-Ovest, dove si osserverà anche un calo delle temperature. Nel resto del Paese la nuova settimana si aprirà con condizioni meteo ancora stabili e per lo più soleggiate, accompagnate da temperature al di sopra della media e caldi venti di Scirocco.

Martedì 11 maggio la perturbazione porterà maltempo su gran parte del Centro-Nord e sulla Sardegna, dove le temperature sono destinate a calare, mentre al Sud e in Sicilia il bel tempo avrà ancora la meglio.
Mercoledì 12 maggio le condizioni meteo saranno ancora instabili al Nord-Est e al Centro, specie nell'interno del versante adriatico. La massa d'aria fredda al seguito della perturbazione raggiungerà anche le regioni meridionali, dove nonostante il tempo ancora stabile si prevede un calo termico.