Dopo un weekend di maltempo, domani il mese di febbraio si aprirà con condizioni meteo ancora instabili in diverse regioni per l'arrivo di una nuova perturbazione, la prima del mese. Tra i protagonisti meteo di domani ci sarà anche il freddo, in intensificazione in tutta l'Italia per l'effetto di una massa d'aria fredda che tra oggi e domani si estenderà a tutte le nostre regioni: dopo giornate piuttosto miti le temperature si riporteranno su valori dal sapore più invernale.

La situazione meteo sta tuttavia per cambiare in modo deciso: il rinforzo dell'anticiclone darà il via a una vera e propria svolta tra martedì e mercoledì, determinando una fase di tempo stabile e un deciso aumento delle temperature. Il clima sarà eccezionalmente mite soprattutto al Centro-Sud e sulle isole, dove si registreranno valori tipici della primavera avanzata.

Le previsioni meteo per lunedì 1 febbraio

Giornata con una prevalenza di nuvole sull’Italia, con schiarite più ampie e durature nell’estremo Nord-Est e sul versante adriatico del Centro-Sud Piogge sparse a tratti moderate in Sardegna, sud ed ovest della Sicilia, Campania e Calabria tirrenica; quota neve in Sila intorno a 1500 metri. Nevicate in Val d’Aosta e Alpi di confine del Piemonte oltre 1000-1300 metri. Non esclusa qualche pioggia sulla Toscana occidentale.

Temperature del mattino in generale calo, specie al Nord-Est e al Centro. Massime in calo al Nord-Ovest, senza grandi variazioni nel resto d’Italia.
Venti da moderati a tesi da ovest o sudovest su Isole maggiori, Tirreno centro-meridionale e Ionio con mari da mossi a localmente agitati.

Le previsioni meteo per martedì 2 febbraio

Schiarite anche ampie nelle regioni centro-settentrionali e in Sardegna, ma con qualche nebbia al mattino nelle pianure del Nord. Sul resto del Paese si osserverà ancora una nuvolosità variabile.
Al mattino residue piogge isolate interesseranno la Sicilia settentrionale, la Calabria, il Salento e il sud della Campania. Nel pomeriggio i fenomeni diverranno sempre più deboli fino a esaurirsi del tutto.

Le temperature saranno in rialzo e i venti, quasi ovunque deboli, soffieranno da moderati a tesi sui canali delle due Isole maggiori e sul mare di Sardegna, che risulteranno molto mossi. Gli altri mari saranno calmi o poco mossi.