Foto di Leano D'Andrea da Pixabay 

Mercatini di Natale 2021 e Presepi. Ecco come immergersi perfettamente nella magia delle Feste e nell'atmosfera natalizia. Da un lato i mercatini di Natale possono nascondere la possibilità concreta di trovare le ultime idee regalo per amici e parenti. Dall'altro offrono suoni, luci, colori e sapori. a metà tra tradizione e innovazione, che sono capaci di lasciare senza fiato. I presepi, invece, donano la possibilità di rimanere stupiti della creatività e della maestria di chi li ha ideati e realizzati. Ci sono presepi realizzati con materiali che nessuno riuscirebbe ad immaginarsi o in luoghi molto suggestivi che offrono spettacoli unici nel loro genere. Dove andare durante le Feste? Cosa fare nei prossimi giorni? Ecco alcuni consigli utili per chi vuole viaggiare - in totale sicurezza - e vivere belle emozioni.

Mercatini e Presepi 2021: le città da visitare da Nord a Sud


Da Milano a Roma, da Trento a Perugia, da Firenze e Bologna fin in Sicilia e Sardegna, oltre che da Verona a Napoli. In tutta Italia ci sono mercatini di Natale e presepi da ammirare.

Sia a Bolzano che a Trento, ma anche a Merano e Vipiteno, le tappe più famose per visitare i più bei mercatini di Natale, si possono ammirare diversi presepi degni di nota. In realtà solo tra Trentino Alto Adige, Veneto, Lombardia e Friuli Venezia Giulia è bene sottolineare come siano davvero tante le città che offrono spettacoli imperdibili e che permettono di immergersi appieno nella magica atmosfera natalizia.

Sia che si arrivi ai mercatini di Natale 2021 a bordo dei treni storici, sia che ci si arrivi con i propri mezzi, in tutta Italia ci sono in questi giorni e nei prossimi tante cose da vedere in grado di mettere d'accordo grandi e piccini.

Un esempio? Passeggiando per Roma si possono ammirare bellissimi mercatini di Natale, vi sono eventi creati ad hoc per i più piccoli, ma anche possibilità di ammirare addobbi e luci nelle vetrine dei vari negozi dove andare ad acquistare gli ultimi regali. Oltre a questo non si può, almeno una volta nella vita, non far tappa ai presepi in Vaticano. Vi sono, infatti, ben 126 i presepi provenienti da varie nazioni europee e dal mondo. La mostra raccoglie le opere di numerosi artigiani. Le raffigurazioni della scena della natività sono davvero suggestive e potranno essere ammirate fino a domenica 9 gennaio 2022.

Parlando di mercatini, ma soprattutto di presepi, non si può non pensare a Napoli. Sarebbe impensabile non far tappa a San Gregorio Armeno per la la storica Fiera di Natale. Almeno una volta nella vita è doveroso fare una passeggiata nella magia delle botteghe artigiane di presepi e pastori per respirare la vera magia delle Feste.

Dove andare a vedere il più bel presepe d'Italia: fra acqua e sabbia


Il Presepe più suggestivo? A questa domanda non c'è una reale risposta. Ci sono però presepi capaci di lasciare senza fiato. Un esempio? Quelli galleggianti.

Tanti visitatori si recano ogni anno a Burano per ammirare il suggestivo presepe galleggiante nella laguna nord di Venezia. Si tratta di un presepe intagliato su sagome di legno dipinte che emergono dall'acqua, con il profilo di Venezia a fare da sfondo.

Altri? A Comacchio o addirittura quello della Marineria di Cesenatico. Quest'ultimo viene allestito sulle navi storiche ormeggiate nel canale leonardesco del porto, che fanno parte del Museo Galleggiante della Marineria. Tale celebrazione si ripete dal 1986. Il momento più suggestivo per ammirarlo è quello del tramonto o durante la sera in quanto viene esaltato da luci messe ad hoc per rendere l'atmosfera ancor più suggestiva.

A quanto pare i presepi vanno a braccetto con l'acqua anche sul Lago Maggiore. Il Presepe Sommerso di Laveno Mombello dove statue in pietra a grandezza naturale vengono poste ad una profondità di 3 metri e illuminati con dei fari subacquei per permetterne la visibilità dalla banchina.

Vicino al mare, ma sulla sabbia e soprattutto interamente fatto di sabbia, è il presepe di Rimini. La visita al Presepe è guidata, per scoprire arte, cultura e spiegazioni sulle tecniche di costruzione. Dalla spiaggia libera di piazzale Boscovich, a Marina Centro, si può raggiungere anche la spiaggia di Torre Pedrera, dove vi è il secondo tradizionale presepe di sabbia.