Il bilancio del Maltempo che sta in queste ore colpendo la Germania parla di 42 morti, e decine di dispersi. E purtroppo il numero delle vittime e dei dispersi continua a salire. Le forti piogge che stanno colpendo l'Ovest della Germania stanno provocando numerose inondazioni, distruggendo case e trascinando nell’acqua le automobili.

Maltempo in Germania, il fiume in piena travolge il comune di Schuld


In particolare, le acque hanno trascinato via sei abitazioni della località di Schuld. Le scuole restano chiuse in diversi punti, riportano i media locali. Particolarmente colpita anche la località di Hagen, dove mercoledì l'enorme quantità di acqua ha riempito decine e decine di scantinati, i tipici "Keller" delle case in Germania.

I vigili del fuoco hanno dovuto salvare diversi conducenti i cui veicoli erano rimasti bloccati in sottopassaggi allagati: alcuni video pubblicati sui social network mostrano strade con l'acqua all'altezza delle ginocchia e altre ricoperte di fango. Le alluvioni hanno colpito anche altre parti dell'Europa occidentale e centrale: Olanda, Belgio e Svizzera.

Germania, forti piogge e inondazioni. Merkel da Washington: “Sconvolta dalla catastrofe”

La cancelliera tedesca Angela Merkel, che oggi si trova negli USA, precisamente a Washington, si è detta “sconvolta per la catastrofe” che sta provocando sofferenza a tante persone e ha espresso il suo cordoglio per le vittime e i dispersi e la vicinanza ai loro familiari.

“Il mio pensiero va alle famiglie delle vittime delle devastanti inondazioni in Belgio, Germania, Lussemburgo e Paesi Bassi e a coloro che hanno perso la loro casa. L’Unione europea è pronta ad aiutare. Ha scritto su Twitter la presidente della Commissione UE Ursula von der Leyen. “I paesi interessati possono ricorrere al meccanismo di protezione civile dell’Ue”, aggiunge. Pensiero condiviso anche dal presidente del Parlamento europeo, David Sassoli.